CaramelloSalato.it
Ricette Dolci & Dessert Vegan & Glutenfree

Torta Tenerina al cioccolato al latte

Tempo di fragole è anche tempo di cioccolato. E anche se può sembrare un abbinamento banale, è la perfezione. Aspro, dolce e amaro insieme. Sensazioni al palato che richiamano quelle del mio animo.

E’ stato un maggio di fragole, belle e succose, ma anche un mese difficile, pieno di lavoro e di ansie. Sembra che sia passata un’eternità dall’ultimo post in cui mi chiedevo come sarebbe stato uscire fuori a riveder le stelle!

Ed eccomi qui, a giugno, ancora con tanti dubbi e incertezze. La vita sembra che abbia ripreso una sorta di normalità, ma io non mi sento del tutto pronta. Uscire di casa con la naturalezza di sempre è un ricordo lontano. Ho aspettato per tre mesi questo momento e adesso che posso, preferirei anche non farlo. La città e le persone hanno volti nuovi e per certi versi irriconoscibili. Negozi semi deserti, ristoranti che riaprono timidamente e che rimangono vuoti, strade colorate da mascherine e forme di vita ritrovata solo al mattino. Dopo il tramonto mi assale la nostalgia.

Intanto che sono rimasta a casa mi sono consolata in cucina e ho piantato anche pomodori e zucchine sul terrazzo e poi erbette aromatiche di ogni tipo. Un pollice verde quasi a voler far finta di niente, quasi a voler affidare alla terra la speranza di gioie nuove.

Come questa golosissima Torta tenerina al cioccolato al latte e senza glutine. Buonissima. Una merenda a sorpresa, in uno dei nostri pomeriggi a distanza dal mondo reale. In un momento di gran confusione tra montagne di libri, chat aperte e fascicoli, questo dolce ha riportato la pace. E’ stato bellissimo fermarsi e assaporare un attimo di felicità. E poi le fragole! Ah le fragole, solo a guardarle mi spunta il sorriso.

Era de maggio… e io, no, nun me ne scordo!

Tenerina al cioccolato al latte

Torta Tenerina al cioccolato al latte Tempo di fragole è anche tempo di cioccolato. E anche se può sembrare un abbinamento banale, è la perfezione. Aspro, dolce e amaro insieme. Sensazioni al palato che richiamano quelle del mio animo. E’ stato un maggio di fragole, belle e succose, ma anche un mese difficile, pieno di lavoro e di ansie. Sembra che sia passata un’eternità dall’ultimo post in cui mi chiedevo come sarebbe stato uscire fuori a riveder le stelle! Ed eccomi qui, a giugno, ancora con tanti dubbi e incertezze. La vita sembra che abbia ripreso una sorta di normalità, ma io non mi sento del tutto pronta. Uscire di casa con la naturalezza di sempre è un ricordo lontano. Ho aspettato per tre mesi questo momento e adesso che posso, preferirei anche non farlo. La città e le persone hanno volti nuovi e per certi versi irriconoscibili. Negozi semi deserti, ristoranti che riaprono timidamente e che rimangono vuoti, strade colorate da mascherine e forme di vita ritrovata solo al mattino. Dopo il tramonto mi assale la nostalgia. Intanto che sono rimasta a casa mi sono consolata in cucina e ho piantato anche pomodori e zucchine sul terrazzo e poi erbette aromatiche di ogni tipo. Un pollice verde quasi a voler far finta di niente, quasi a voler affidare alla terra la speranza di gioie nuove. Come questa golosissima Torta tenerina al cioccolato al latte e senza glutine. Buonissima. Una merenda a sorpresa, in uno dei nostri pomeriggi a distanza dal mondo reale. In un momento di gran confusione tra montagne di libri, chat aperte e fascicoli, questo dolce ha riportato la pace. E’ stato bellissimo fermarsi e assaporare un attimo di felicità. E poi le fragole! Ah le fragole, solo a guardarle mi spunta il sorriso. Era de maggio… e io, no, nun me ne scordo! Stampa
Porzioni: 6 Tempo di preparazione: Tempo di cottura:
Nutrition facts: calories fat
Voto 5.0/5
( 1 voto/i )

INGREDIENTI

Per uno stampo a cerniera da 20cm

  • 200g di cioccolato al latte (ho riciclato quello delle uova di Pasqua)
  • 90g di burro
  • 130g di zucchero
  • 3 uova M
  • 2 cucchiai di fecola di patate
  • 2 cucchiai di latte
  • 1 pizzico di sale

Per spolverare e decorare

  • zucchero a velo e fragole

ISTRUZIONI

  1. Tritate il cioccolato e scioglietelo a bagnomaria insieme al burro. Mescolate e lasciate intiepidire.
  2. Separate gli albumi dai tuorli e montate questi ultimi con metà dello zucchero fino ad ottenere un composto chiaro, gonfio e spumoso (ci vorranno circa 8 minuti); unitevi a filo la miscela di cioccolato e burro, continuando a sbattere per pochi secondi per amalgamare il composto; adesso incorporate la fecola setacciata e il latte piuttosto tiepido, sempre mescolando a velocità bassa, fino ad ottenere un impasto liscio e cremoso.
  3. Montate gli albumi a neve ferma con lo zucchero rimanente e un pizzico di sale: incorporateli al composto, poco per volta e delicatamente, mescolando dal basso verso l’alto con una spatola.
  4. Versate l’impasto in uno stampo precedentemente imburrato e infarinato.
  5. Cuocete in 170° forno statico per circa 20/25 minuti: fate attenzione alla cottura perché se la fate cuocere troppo rischiate di avere una torta asciutta, al contrario potete ottenere una consistenza troppo molle. Controllate dopo i 20 minuti, dovrà già essersi formata una crosticina tipo meringa e se fate la prova stecchino questo dovrà uscire umido ma non bagnato. Eventualmente lasciatela cuocere ancora un pochino.
  6. Sfornatela e tiratela fuori dallo stampo.
  7. Lasciatela raffreddare prima di servire con una spolverata di zucchero a velo e fragole fresche!

NOTE

Potete servirla accompagnata da un ciuffo di panna montata o da una pallina di gelato alla vaniglia. Per essere perfetta la consistenza dovrà essere molto simile quella di un budino.

Leggi anche

Lascia un commento